Mercato di Testaccio: street food a Roma

E se vi dicessimo che finalmente anche Roma ha un mercato in stile Boqueria? Benvenuti al mercato di Testaccio.
Eccoci in uno dei quartieri più “romani” della città, non abbiamo avuto bisogno di andare alla ricerca di una trattoriola per degustare una trippa degna di nota, o una pasticceria da Oscar per chiudere il pranzo in bellezza. Il nuovo concept del mercato Testaccio shakera insieme il moderno mondo dello street food alla più classica tipologia di mercato frutta e verdura con qualche box di libri e fiori.
Non so voi, ma per noi ogni occasione è buona per spizzicare, catapultate poi nella realtà di un mercato, dove gli odori sono protagonisti, l’acquolina in bocca si fa sentire. Insomma, quando il cibo chiama Giulia e Martina rispondono. Ma la domanda è: cosa mangiamo? C’è un box per ogni gusto: per gli amanti della cucina romana, per coloro che seguono il green & detox style, per chi non può rinunciare a un buon fritto, un piatto di pasta, un pezzo di pizza o perché no, un buon cannolo siciliano a Roma, sì a Roma. Pronti a conoscere i nostri preferiti?
Se andate in compagnia, utilizzate un approccio “facciamo a metà”, in modo da poter assaggiare più cose possibili. Iniziate dai panini romani di Mordi e Vai, tra le mille proposte non potete non provare il top di gamma 😉: scottona alla picchiapò. L’idea di poter assaporare ragù e secondi della cucina romana all’interno di una ciabattina ci ha stregate, al diavolo il glamour quando si tratta di cibo, noi siamo tipe da scarpetta, se poi il secondo è già inserito in un panino… meglio così.

20171021_134442

Fatto l’antipasto con un panino bomba 😉, siamo pronte per passare al prossimo box: Le mani in pasta. Optiamo per qualcosa di leggero, come al solito: orecchiette con crema di cavolo nero, salsiccia e ricotta salata. Rapporto qualità-prezzo eccezionale: 6 € una porzione di pasta che non ha nulla a che vedere con la nouvelle cousine. Il menù è aggiornato giornalmente in base alle materie prime disponibili.

20171021_134910

Prima che siate troppo pieni, però, sappiate che non tutti i box hanno lo stesso approccio “alla buona”, ma se cercate qualcosa di più elaborato e se come noi vi intrigano i mix degli chef stellati, la Bowerman è sbarcata al mercato con Romeo Chef & Baker, servendo piatti gourmet in carinissime cups.

20171021_135429

Girando tra i vari banchi rimasti, poi, ne abbiamo scorto uno in particolare: Food Box, questo sì che è vero street food! Dai supplì più classici a quelli al gusto cacio e pepe, peccato, però, che non sia sempre possibile gustare la frittata di maccheroni, disponibile solo su prenotazione. Per chiudere in bellezza: dessert. Gira che ti rigira, non abbiamo resistito alla nostra amata Sicilia del box 18 (Emporio di Sicilia). Ragazzi, il cannolo è il cannolo, poi riempito al momento… impossibile resistergli! Piccolo, medio o grande? Con scorza di arancia candita, granella di cioccolato o pistacchio? A voi la scelta.

20171019_184022

Insomma è impossibile non lasciarsi tentare, che vi troviate in zona per piacere o per lavoro un salto anche solo per curiosità è d’obbligo.

Seguiteci sui nostri social Instagram e Facebook!

Pubblicato da

Giulia e Martina, amiche e viaggiatrici folli, assetate di avventura, pronte insieme a girare il mondo, alla scoperta dei mille colori, profumi, suoni che esso ha da offrire. Viviamo la vita viaggiando. Segni particolari? Una voglia di mondo sul cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...