Stati Uniti: viaggiare informati

“Pronti a decollare in direzione degli States? Avete preso i bagagli? E… il vostro gonfiabile poggiatesta?”

Quante volte in prossimità di una partenza ci ritroviamo a pensare alle cose più disparate di cui proprio non possiamo fare a meno, e quante altre, invece, con un piede sull’aereo e l’altro a terra, ci rendiamo conto di esserci scordati qualcosa? Vogliamo, poi, elencare le innumerevoli “sòle” turistiche che si prendono arrivati a destinazione? Cavolo che seccatura, eccovi allora un promemoria di info indispensabili per viaggiare negli States con la testa sulle spalle.

Documenti di viaggio

  • Passaporto: muovetevi per tempo, o l’unica spiaggia caraibica che vedrete sarà lo screensaver del computer, per chi invece vuole l’America dei grattacieli, non vorrete accontentarvi dei 5 piani all’angolo di casa vostra. Tempo necessario? Tre settimane.
  • ESTA: Keep Calm and do the ESTA, non è un optional, ma è il vostro via libero per l’ingresso in America. Consigliamo di farlo subito dopo l’acquisto del biglietto aereo, per togliersi il pensiero, ma se per caso il vostro volo è in partenza per il giorno dopo, non preoccupatevi il sistema è abbastanza veloce, siete ancora in tempo! Costo 14 $, modesto dopotutto.
  • Assicurazione sanitaria: nessuno pensa al peggio, ma sappiamo bene quant’è cara la sanità in America. Copritevi le spalle, meglio un centinaio di euro oggi che l’intero stipendio domani. Una piccola ricerca su Google e scegliete quella che preferite. Non so voi, ma sfidare la sorte, almeno per quanto ci riguarda, non è tra le cose che ci riesce meglio 😉.

Tutto qui? Teoricamente sì, ma da premurose viaggiatrici quali siamo, consigliamo di mettere in valigia una fotocopia dei passaporti, così per precauzione.

Come spostarsi

L’America è fatta di distanze, più o meno lunghe. Pensate ad un noleggio auto? Attenti alle bufale:

  • In diversi siti leggerete che è possibile noleggiare un’auto solamente tramite credit card: FALSO. Alcune compagnie di noleggio (ex. Alamo) accettano carte di debito, purché la carta presenti in rilievo nome e cognome del driver. Non fermatevi, quindi, alle apparenze, ma controllate la policy di una specifica compagnia di noleggio.
  • Se la vostra meta è la Florida, per circolare avrete bisogno del SunPass, che a detta di molti blogger sembra essere molto costoso: FALSO. Scegliete bene la compagnia di noleggio e non dovrete acquistare un bel niente. Ciò che spesso fanno queste aziende è di prelevare a fine viaggio automaticamente i pedaggi dalla vostra credit o debit card. Tranquilli, abbiamo percorso 1500 km nelle strade del Sunshine State e ci avranno addebitato sì e no 10 $. Altro che costoso.
  • Under 25? Nulla da fare, il vostro noleggio avrà costi esorbitanti, leggete con attenzione la cifra da pagare in loco prima di confermare la prenotazione.

Un modo semplice, spensierato ed economico per viaggiare negli States è quello di utilizzare il car sharing. Uber e Lyft sono le apps che hanno riscosso maggior successo. Un taxi low cost e se poi per spendere di meno bisogna caricare un passeggero in più, che importa?!

America = mancia, mancia = America

  • Controllate bene il conto, spesso è già inserita in una delle voci, alla faccia degli italiani furbi, anche qui cercano di spennare il turista.
  • Se il servizio non è stato di vostro gradimento, o la mancia è già inclusa nel conto o semplicemente non avete voglia di lasciarla, assicuratevi di barrare lo spazio accanto alla voce “tip”, non sia mai che qualche cameriere intraprendente si premi da solo.

Questo è quanto, ora bando alle ciance, partite con un solo pensiero: divertirsi.

Seguiteci sui nostri social Instagram e Facebook!

Pubblicato da

Giulia e Martina, amiche e viaggiatrici folli, assetate di avventura, pronte insieme a girare il mondo, alla scoperta dei mille colori, profumi, suoni che esso ha da offrire. Viviamo la vita viaggiando. Segni particolari? Una voglia di mondo sul cuore.

2 risposte a "Stati Uniti: viaggiare informati"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...